La nutrizione dell’atleta e la sua importanza

La nutrizione dell’atleta e la sua importanza

Atleta's Nutrition La nutrizione dell’atleta è essenziale per raggiungere l’obiettivo.

S1-E3 - Nutrizione sportiva

 

La diagnosi sportiva presenta: Nutrizione dell’atleta

Episodio 3

Luis Nuñez con il suo ospite, il dott. Pedro Torres Allen, capo chirurgo ortopedico Nutrition e condividono l’importanza della nutrizione per l’atleta e la loro importanza nel raggiungimento degli obiettivi fisici nel loro sport.

Nutrizione sportiva, o “Nutrizione sportiva” è una branca specializzata della nutrizione umana applicata a persone che praticano sport intensi come sollevamento pesi, body building o fitness; quelli che richiedono sforzi prolungati nel tempo, che si chiama sport di resistenza, come ad esempio: maratoneti, ciclismo o triathlon. A seconda degli obiettivi finali dello sport praticato e dei tuoi allenamenti, l’alimentazione enfatizza l’uno o l’altro cibo; ad esempio, nel body building, gli alimenti proteici che promuovono l’ipertrofia muscolare (aumento della massa muscolare) sono più importanti. D’altra parte, negli sport aerobici, come il ciclismo, sono importanti quegli alimenti che favoriscono uno sforzo energetico prolungato, come l’assunzione di cibo con carboidrati.

Le calorie misurano l’energia che si ottiene dal cibo. Molte persone hanno bisogno tra le 1.500 e le 2.000 calorie al giorno. Per gli atleti, questo numero può aumentare da 500 a 1.000 calorie in più . Le calorie si presentano in diverse forme. I tipi principali sono carboidrati, grassi e proteine.

  • Carboidrati (carboidrati)  sono la più grande fonte di calorie del corpo. Il corpo può metabolizzare più facilmente i carboidrati semplici. Forniscono rapidi scoppi di energia. Ci vuole più tempo perché il corpo metabolizzi i carboidrati complessi. Nel tempo, sono una migliore fonte di energia. I carboidrati complessi nei prodotti integrali sono i più nutrienti. Alcuni esempi includono: pane integrale, patate, riso integrale, farina d’avena e fagioli. I medici raccomandano che dal 55% al ​​60% delle calorie giornaliere provengano da carboidrati.
  • Il  Grasso  è un’altra importante fonte di calorie. In piccole quantità, il grasso è una fonte di combustibile chiave. Ha altre funzioni, come aiutare a mantenere una buona pelle e capelli. Non sostituire i carboidrati presenti nella dieta con i grassi. Questo può rallentarti, perché il tuo corpo deve lavorare di più per bruciare i grassi per ottenere energia. I grassi dovrebbero costituire fino al 30% delle calorie giornaliere. Quando puoi, scegli grassi insaturi, come olio d’oliva e noci. Questi sono meglio per la tua salute rispetto ai grassi saturi e trans. L’eccesso di grasso o i tipi sbagliati possono causare problemi di salute. Può aumentare il livello di colesterolo cattivo (LDL) e aumentare il rischio di malattie cardiache e tipo 2 diabete .
  • Il  proteina  dovrebbe costituire tra il 10% e il restante 15% delle calorie giornaliere. Le proteine ​​si trovano in alimenti come carne, uova, latte, fagioli e noci. Alcuni atleti ritengono che dovrebbero consumare grandi quantità di proteine. Sebbene le proteine ​​aiutino a costruire i muscoli, alte dosi non ti aiuteranno a diventare voluminoso. Nel tempo, l’eccesso di proteine ​​può essere dannoso per la salute. Il processo di digestione può esercitare pressione sul fegato e sui reni.
LEGGI  Muscoli e altro! Il blog nutrizionale che spicca di più in rete!

Grazie:

Dr. Pedro Torres Allen
Chirurgo ortopedico, Master in Nutrizione sportiva, Allenatore nutrizionale. Direttore medico di 2 squadre di calcio professionisti. Instagram: @drpedritot